Meccanica Classica

La fisica

einstein

matematica della fisicaLa fisica è la scienza della natura, lo studio e l’interpretazione dei fenomeni naturali. Lo scopo della fisica è quello di creare dei modelli ideali che rispecchino fenomeni naturali osservati nella realtà.

Nella realtà accade che un insieme di fenomeni fisici avvengono spesso contemporaneamente. La fisica studia prima i fenomeni in maniera separata e poi riunisce le conoscenze per affrontare un sistema reale.

Se per esempio volessimo studiare il moto di un paracadutista che precipita in caduta libera da un aereo, dovremmo considerare la forza viscosa dell’aria, la forza peso, la differenza di densità dell’aria e altri aspetti importanti. La fisica deve prima capire come interpretare ogni singolo aspetto. Capiamo bene quali siano state le difficoltà per gli scienziati, quali Galileo e Newton principalmente, nel riuscire a studiare separatamente fenomeni che nella vita quotidiana ci appaiono indissolubili.

newtonLa fisica è composta da tantissime sfaccettature. La fisica conosciuta fino ai primi del ‘900 è nota come fisica classica, e comprende la meccanica classica, la termodinamica e l’elettromagnetismo. Newton, Galileo, Maxwell, Faraday, Laplace, Bernoulli, Kelvin e tanti altri hanno segnato importanti risultati e scoperte.

Agli inizi del ‘900 gli scienziati osservarono fenomeni che la fisica classica non riusciva a spiegare. Con le teorie di Einstein nacque la relatività, basata sullo studio di fenomeni a velocità prossime a quelle della luce. Con lo studio degli atomi e delle particelle elementari nacque la meccanica quantistica.

Altra branca corposa della fisica è l’astrofisica, lo studio dei fenomeni che avvengono nell’universo. Al giorno d’oggi non abbiamo ancora trovato una teoria fisica globale che racchiuda tutte le nostre conoscenze. La teoria delle stringhe è una complicatissima teoria che cerca di inglobare la fisica relativistica, quella classica e la meccanica quantistica.

Ma perché è cosi importante la fisica?

einsteinLa fisica oltre a spiegarci come funziona la natura ci fornisce degli strumenti per poter interagire con essa. Attraverso lo studio delle deformazioni ora siamo in grado di capire come un barra d’acciaio si deforma. Riusciamo quindi a calcolare quanto peso riuscirà a sostenere. Siamo quindi in grado di costruire grattacieli, ponti, e pistoni dei motori.

La fisica relativistica ci permette di utilizzare il navigatore satellitare. La meccanica quantistica ha segnato la nascita dell’elettronica e dei transistor, nonché dei laser, dei microscopi elettronici e della risonanza magnetica. Tutto ciò che ci circonda di origine antropica è stato creato grazie allo studio della fisica.

Ti potrebbe interessare

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *