LaTeX

Cosa è il linguaggio LaTeX?

LaTeX logo

LaTeX è un linguaggio usato per la preparazione di testi soprattutto in ambito scientifico. Permettere di scrivere documenti molto complessi gestendo in maniera automatica tutta la composizione tipografica, la numerazione, i riferimenti incrociati, le tabelle e figure, l’organizzazione delle pagine, la bibliografia e molto altro. Può anche essere usato per produrre presentazioni con la stessa resa grafica (utilizzando la classe Baemer).

Il nome LaTeX si pronuncia come “LAH-tekh” ed è l’abbreviazione di Lamport TeX. Leslie Lamport è uno scienziato americano che per primo ha sviluppato il linguaggio intorno agli anni ’80.

È distribuito con una licenza di software libero ed è disponibile per qualsiasi sistema operativo.

LaTeX viene usato principalmente da ingegneri, fisici, matematici, informatici e chimici. In generale ha trovato un’ampia diffusione nel mondo accademico, per l’impaginazione delle formule matematiche e la gestione dei riferimenti bibliografici. Viene utilizzando maggiormente per la pubblicazione di articoli su riviste scientifiche internazionali e per la generazione di tesi di laurea.

Leslie Lamport
Leslie Lamport

Come funziona LaTeX?

LaTeX è un linguaggio ad alto livello che permette di utilizzare facilmente il programma di composizione tipografica TeX. LaTeX è sostanzialmente una collezione di macro funzioni del linguagio TeX. I comandi di formattazione TeX sono elementari ed a basso livello informatico, decisamente troppo complessi per la creazione di un documento. LaTeX fornisce una serie di comandi pronti all’uso che permettono la gestione della formattazione e del layout utilizzando i comandi base TeX.

L’autore si concentra solamente sul contenuto e la struttura del documento e non nella forma. Il file principale contiene oltre al contenuto anche delle direttive LaTeX che indicano come deve essere presentato il documento. Il file viene poi processato dal compilatore LaTeX che genera il documento nel formato desiderato.

Questo approccio è noto come WYSIWYM (What You See Is What You Mean). Tutto ciò che riguarda l’impaginazione, l’indice, la gestione delle figure e delle tabelle sarà semi-automaticamente curato da LaTeX. Tale approccio si rispecchia nella sostanziale differenza che esiste tra l’introduzione del testo e la sua composizione. Queste due operazioni avvengono in tempi diversi ed è per questo che viene detta asincrona. Inizialmente l’autore si preoccupa solamente di introdurre il contenuto del documento. In un secondo momento il compositore impagina correttamente il file ottenendo un documento di straordinaria qualità tipografica.

Editor ti testo più conosciuti come Microsoft Word invece utilizzano l’approccio WYSIWYG (What You See Is What You Get). In questo caso quello che si inserisce nell’editor di testo è esattamente quello che si vedrà nel documento salvato. Tale approccio viene detto sincrono. Ogni singola modifica del contenuto viene subito convertita in una variazione della composizione del documento.

Formati dei file

Il file principale di un documento LaTeX è il file .Tex. In questo file sono presenti tutte le istruzioni necessarie al compilatore per la corretta impaginazione del testo oltre al contenuto del documento stesso.

In passato si potevano produrre documenti solamente in formato DVI (DeVice Indipendent). Esistono dei convertitori che trasformano il formato DVI in PDF (Portable Document Format) . Il formato PDF è uno dei formati più utilizzati perché permette di generare e visualizzare documenti indipendentemente dal software e dal sistema operativo utilizzato.

Attualmente LaTeX è anche in grado di produrre direttamente il documento nel formato PDF o anche HTML.

Infine è possibile anche convertire un file TeX in un documento doc (usato da Microsoft Word) oppure odt (usato da OpenOffice).

Esempio di un file

In allegato si riporta un esempio di un tipico file LaTeX. Il listato contiene sia il contenuto del documento come il titolo, il testo e la formula matematica, sia le istruzioni necessarie per il compilatore.

\documentclass{article}
\usepackage{amsmath}
\title{\LaTeX}
\date{}
\begin{document}
\maketitle
% Questo è un commento e non sarà riprodotto nel documento PDF
\LaTeX è un linguaggio per la preparazione di documenti testuali. 

Il punto di forza di \LaTeX è la generazione di formule matematica di alta qualità tipografica: 
\begin{equation}
E = \frac{mc^2}{\sqrt{1-\frac{v^2}{c^2}}}
\end{equation} 
\end{document}

Il file PDF prodotto da LaTeX apparirà come segue.

Esempio file LaTeX

Tutti i comandi LaTeX ed i commenti non sono stati direttamente stampati sul documento. Questo sintetizza interamente il concetto di WYSIWYM. Quello che si scrive nel documento TeX non è direttamente quello che il compilatore andrà a stampare nel file PDF.

Ti potrebbe interessare

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *